Presentato il logo per il Giubileo del 2025 – Pellegrini della speranza

Nel corso della prima conferenza stampa per illustrare le iniziative giubilari, Mons. Rino Fisichella, pro-prefetto del Dicastero per l’evangelizzazione, ha illustrato il logo scelto per il Giubileo del 2025.

“Peregrinantes in Spem” (Pellegrini nella speranza).

Il logo – ha spiegato Mons. Fisichella – “Rappresenta quattro figure stilizzate – ha spiegato Fisichella – per indicare l’umanità proveniente dai quattro angoli della terra. Sono una abbracciata all’altra, per indicare la solidarietà e fratellanza che deve accomunare i popoli. L’apri-fila è aggrappato alla croce: è il segno non solo della fede che abbraccia, ma della speranza che non può mai essere abbandonata perché ne abbiamo bisogno sempre e soprattutto nei momenti di maggiore necessità”. “Le onde sottostanti sono mosse per indicare che il pellegrinaggio della vita non sempre si muove in acque tranquille”.

Questa immagine, secondo il Card. Pietro Parolin, stabilisce un ponte con l’attualità, e richiama ad una corresponsabilità collettiva di un mondo migliore.

Il Giubileo del 2025 porterà a Roma migliaia di pellegrini, e per questo è attiva e fattiva la collaborazione fra Santa Sede e istituzioni locali.

La prossima tappa dell’itinerario giubilare sarà la presentazione dell’inno. A settembre, inoltre, sarà “on line” l’apposito sito ed entro l’anno verrà stilato un calendario dei grandi eventi – dedicati a specifiche categorie di persone, tra cui le famiglie, i bambini, i nonni, i disabili, gli sportivi, gli ammalati, i poveri e i carcerati – , che vanno ad aggiungersi alle iniziative predisposte dalle diocesi.

A questo link la presentazione del nuovo logo e il video della conferenza stampa

https://www.iubilaeum2025.va/it/logo.html

Facebooktwitterrssyoutube