Territorio

La Diocesi di Albenga-Imperia 
(in latino: Dioecesis Albingaunensis-Imperiae) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell’Arcidiocesi di Genova e appartenente alla regione ecclesiastica della Liguria.
Indirizzo della Curia: Via Episcopio, 5 17031 Albenga (SV)
Recapiti: Tel. 0182 57931 Fax. 0182 51440
E-mail: segreteriagenerale@diocesidialbengaimperia.it
Dati relativi alla diocesi:
Superficie in Kmq: 979
Abitanti: 173.000
Parrocchie: 163
Numero dei sacerdoti secolari:  120
Numero dei sacerdoti diocesani residenti fuori Diocesi:  21
Numero dei sacerdoti extradiocesani e religiosi con incarico: 25
Numero dei diaconi permanenti: 20
Numero dei diaconi transeunte: 0
Comunità Religiose Maschili: 12
Comunità Religiose Femminili: 8
Religiosi: 57
Religiose:  283
Seminaristi al teologico:  2
La Diocesi comprende la parte occidentale della provincia di Savona e la parte orientale della provincia di Imperia.
Sede vescovile è la città di Albenga, dove si trova la cattedrale di San Michele Arcangelo. Mentre, ad Imperia si trova la basilica concattedrale di San Maurizio.
Il territorio della diocesi si estende su 979 km² e, secondo l’Annuario Pontificio del 2007, è diviso in 163 parrocchie:
77 nella provincia di Savona (nei comuni di Alassio, Albenga, Andora, Arnasco, Balestrino, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Casanova Lerrone, Castelbianco, Castelvecchio di Rocca Barbena, Ceriale, Cisano sul Neva, Erli, Garlenda, Giustenice, Laigueglia, Loano, Magliolo, Nasino, Onzo, Ortovero, Pietra Ligure, Stellanello, Testico, Toirano, Tovo San Giacomo, Vendone, Villanova d’Albenga e Zuccarello);
86 nella provincia di Imperia (nei comuni di Aquila d’Arroscia, Armo, Aurigo, Borghetto d’Arroscia, Borgomaro, Caravonica, Cervo, Cesio, Chiusanico, Chiusavecchia, Civezza, Cosio di Arroscia, Diano Arentino, Diano Castello, Diano Marina, Diano San Pietro, Dolcedo, Imperia, Lucinasco, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pietrabruna, Pieve di Teco, Pontedassio, Pornassio, Prelà, Ranzo, Rezzo, San Bartolomeo al Mare, Vasia, Vessalico e Villa Faraldi).