Cancelleria

Il Cancelliere è alle dirette dipendenze del Vescovo e del Vicario Generale-Moderatore della Curia, e provvede a che gli atti di Curia siano redatti compiutamente e ben custoditi; è anche segretario e notaio della Curia.
Al Cancelliere può essere affiancato un Vice Cancelliere che lo aiuti nel disbrigo ordinario delle pratiche o lo sostituisca in caso di assenza.
In particolare al Cancelliere compete:
1.   tenere il Protocollo generale registrandovi, oltre la corrispondenza, tutte le pratiche che pervengono alla Curia;
2.  seguire concretamente, di volta in volta, l’iter delle diverse pratiche proprie della Cancelleria curandone un disbrigo corretto e rapido, studiandone tempi ottimali e modalità di coordinamento con i ritmi di lavoro dei diversi Uffici e i tempi di convocazione dei vari organismi di Curia;
3.  redigere e controfirmare gli atti ufficiali dell’Ordinario diocesano;
4.  curare lo scadenzario relativo a tutti i principali appuntamenti giuridici ed operativi della Diocesi e della Curia: ricorsi, scadenze, nomine, rinnovo degli organismi diocesani, zonali e parrocchiali;
5.  redigere e aggiornare la posizione dei sacerdoti e dei diaconi permanenti, aggiornare l’elenco ufficiale di tutti gli enti soggetti all’autorità del Vescovo e delle associazioni esistenti in diocesi, con l’annotazione relativa alle persone che in questi hanno responsabilità;
6.  controllare i documenti matrimoniali sottoposti a vidimazione o alla concessione del nullaosta e provvedervi;
7.  esaminare le domande riguardanti l’amministrazione dei sacramenti e delle esequie quando sia richiesta la licenza dell’Ordinario diocesano o la dispensa da impedimenti;
8.  custodire gli atti nelle rispettive posizioni prima della loro collocazione in archivio storico diocesano;
9.  curare l’archiviazione delle nomine e degli atti dell’Ordinario Diocesano;
10. custodire negli archivi i documenti relativi all’identificazione fondamentale delle persone (in particolare dei chierici, delle religiose e dei religiosi), degli Enti e degli Organismi e predispone e aggiorna in formato elettronico la relativa catalogazione anagrafica;
11. aggiornare e mantenere i dati statistici dei battesimi, delle cresime, dei matrimoni e dei funerali;
12. con l’Archivio Storico ed il suo responsabile curare la trasmissione e la custodia di documentazione che possa essere considerata “storica” e dunque non più rilevante per l’espletamento dei compiti ordinari della Curia;
13. curare la redazione e la pubblicazione dell’Annuario Diocesano e della Rivista diocesana;
14. provvedere alle procedure per il conferimento delle onorificenze ecclesiastiche.
15. curare l’annotazione dei cresimati nella Cappella del Vescovo;
16. annotare in un apposito registro coloro che, già validamente battezzati e fuori dalla comunione visibile con la Chiesa cattolica, chiedono di essere ammessi alla piena comunione con essa, ed anche coloro che hanno abbandonato la fede cattolica con atto formale;
17. in collaborazione con l’ufficio di pastorale liturgica occuparsi di quanto concerne l’istituzione dei ministri straordinari della comunione eucaristica ed il rinnovo dei loro mandati;
18. custodire la lipsanoteca diocesana, predisponendo l’autenticazione e trasmissione di Reliquie in essa contenute e destinate alle Parrocchie, o Enti o privati che ne facessero richiesta;
19. curare che ogni sacerdote, ed in special modo i parroci, redigano il proprio testamento; custodirlo nell’apposita cassaforte in cancelleria e consegnarlo al Vescovo, o in sua assenza al Vicario Generale, al momento del decesso affinché in sua presenza venga aperto.

Cancelliere
Can. Tiziano Gubetta

Vice Cancelliere
Can. Pablo G. Aloy

Addetta
Sig.ra Anna Fossati

Orario ricevimento:
Contatti:
Tel.: 0182 579312
Fax: 0182 51440
E-mail: cancelliere@diocesidialbengaimperia.it