Imperia. Lectio magistralis del Vescovo Borghetti

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Mercoledi 16 ottobre alle ore 11:00, presso l’Aula Magna del Polo Museale di Imperia, sede distaccata dell’Università degli Studi di Genova, S.E. Monsignor Borghetti, alla presenza di docenti e studenti del Corso di laurea in Scienze del Turismo, terrà una Lectio Magistralis dal titolo “Il mercante, Moby Dick e l’isola del tesoro. Cercare, trovare, gioire”. Questo incontro si articolerà nel contesto dell’insegnamento di Valorizzazione territoriale dei beni culturali e museali. Queste tre figure sono in stretta correlazione tra di loro, il mercante sempre in cerca di avventori e beni da vendere richiama la figura shakespeariana di Shylock, usuraio ebreo disprezzato dai cristiani e a sua volta sprezzante di essi stessi a cui, per salvare suoi averi, negherà la conversione, riecheggiante Mt 6 19-20 in cui siamo chiamati a non accumulate tesori in terra che accumulano tarma e ruggine ma in cielo. Moby Dick è la figura cristologica per eccellenza, tres d’union con il tesoro della cerca, simbolo della lotta tra ragione e verità in quanto Mistero, personificata dal gigantesco cetaceo a seguito dell’ossessione di Achab. L’isola del tesoro è il luogo immaginario, la cui locuzione è mutuata dall’omonimo libri di Stephenson, dove il protagonista è usato dall’autore per descrivere la potenziale ambiguità della sua figura morale, non propriamente dalla parte del Bene ma neanche schierato da quella del Male. Occorre a questo punto per l’Uomo una scelta, dettata della testimonianza della Verità rivelata, dal non tirarsi indietro. E dalla gioia dei aver potuto acquistare il tesoro. Perché, per poterne venire in possesso, si risparmi a piccole dosi, giorno dopo giorno per venire in possesso della Vita Eterna.